Piemonte regione più generosa per donazioni sangue

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Torino, 11 ott. (AdnKronos Salute) - Il Piemonte si conferma la regione numero uno in Italia per la donazione di sangue. In particolare, è quella che cede più sangue alle altre regioni. Il dato è contenuto nel Programma nazionale per l'autosufficienza, diffuso dal ministero della Salute.

Il flusso dell'intera mobilità nazionale nel 2017 ammonta a circa 70.000 unità di globuli rossi. Il contributo del Piemonte impatta per circa il 27% (poco meno di 18.000 unità complessive) ed è destinato in primo luogo alla Sardegna (circa 15.000 unità) e al Lazio (circa 2.600 unità). Quantità decisamente più ridotte sono andate all'Abruzzo (320) e alla Valle d'Aosta (55). La rete trasfusionale piemontese dispone di 400 centri di raccolta.