Percorso donna Ulss 2, nuovo ambulatorio S.Valentino Montebelluna


  • Adnkronos Salute
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Treviso, 21 feb. (Adnkronos Salute) - Un ambulatorio concepito per facilitare l’approccio ed il percorso della donna quando si presenta la necessità di eseguire degli interventi siano essi in sala operatoria o ambulatoriali. E' il nuovo servizio dell'Unità operativa complessa di ginecologia e ostetricia di Montebelluna diretto da Maria Grazia Salmeri, che trova, al 4 piano dell'ospedale del San Valentino.

"Le attività seguite da questo ambulatorio - evidenzia Salmeri - sono principalmente la valutazione di pre-ospedalizzazione, le prenotazioni di interruzione volontarie di gravidanza, delle amniocentesi e delle villocentesi, la programmazione delle visite ginecologiche-oncologiche, controlli e post dimissione Un ambulatorio concepito per facilitare l’approccio ed il percorso della donna quando si presenta la necessità di eseguire degli interventi siano essi in sala operatoria o ambulatoriali". Un solo punto di riferimento, quindi, per snellire l'iter ospedaliero prima del ricovero e dopo la dimissione, organizzato da una figura infermieristica dedicata. Il giorno dedicato a queste prenotazioni è il mercoledì dalle 9 alle 12.

Altre attività di reparto riguardano la medicina narrativa che utilizza la narrazione 'guidata' dagli esperti come strumento per comprendere meglio il paziente e usare il suo punto di vista nel percorso di cura. Il malato in questo modo può esprimersi e aiutare il medico a indirizzare meglio le terapie in una visione olistica della malattia. Durante il 2020 saranno previste anche delle visite gratuite dedicate a determinate patologie nell'ambito del progetto Onda, l’osservatorio nazionale salute della donna.