Per le donne in post-menopausa con calo del desiderio sessuale il testosterone è utile


  • Elena Riboldi — Agenzia Zoe
  • Sintesi della letteratura
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Messaggi chiave

  • Il testosterone migliora la funzione sessuale nelle donne in post-menopausa naturale o chirurgica, sia che assumano estrogeni o meno.
  • La somministrazione per via orale va evitata perché ha effetti negativi sul profilo lipidico.
  • Non ci sono dati sufficienti sull’effetto del testosterone sulla salute muscoloscheletrica, cognitiva e mentale e sulla sicurezza a lungo termine in pre-menopausa.

 

Descrizione dello studio

  • Una revisione sistematica della letteratura ha permesso di identificare 36 studi randomizzati controllati condotti tra il 1990 e il 2018 in cui era stato testato un trattamento di almeno 12 settimane con testosterone su pazienti di età compresa tra 18 e 75 anni (n=8.480 pazienti).
  • Fonte di finanziamento: Australian National Health and Medical Research Council.

 

Risultati principali

  • Rispetto al placebo o al comparatore (estrogeno con o senza progestinico), nelle donne in post-menopausa, il testosterone aumentava significativamente la funzione sessuale:
  • soddisfazione sulla frequenza dei rapporti (differenza media [DM] 0,85; IC95% 0,52-1,18)
  • desiderio sessuale (differenza media standardizzata [DMS] 0,36; 0,22-0,50)
  • piacere (DM 6,86; 5,9-8,52)
  • eccitazione (DMS 0,28; 0,21-0,35)
  • raggiungimento dell’orgasmo (DMS 0,25; 0,18-0,32)
  • risposta (DMS 0,28; 0,21-0,35)
  • immagine di sé (DM 5,64; 4,03-7,26)
  • riduzione delle preoccupazioni di natura sessuale (DM 8,99, 6,90-11,08)
  • disagio (DMS -0,27; da -0,36 a -0,17)
  • Nelle pazienti che avevano ricevuto testosterone orale si osservava un aumento significativo del colesterolo LDL e una riduzione di colesterolo totale, colesterolo-HDL e trigliceridi.
  • In seguito all’uso di testosterone si registrava un aumento di peso.
  • Il testosterone si associava ad acne e crescita di peli, ma non erano stati registrati eventi avversi gravi.

 

Limiti dello studio

  • Non sono stati registrati effetti del testosterone sulla composizione corporea, sulle variabili muscoloscheletriche e sulle misure cognitive, ma i dati si riferivano a poche pazienti.

 

Perché è importante

  • Non c’è consenso sull’uso del testosterone nelle donne.
  • I risultati della metanalisi indicano che è efficace per le donne in post-menopausa che sentono come un problema il calo della libido.
  • Andrebbero sviluppate formulazioni apposite perché quelle messe a punto per gli uomini presentano concentrazioni troppo elevate.