Ospedale Empoli, al via nuova organizzazione Stroke Unit

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Empoli (Firenze), 11 ott. (Adnkronos Salute)() - E' stata implementata la Stroke Unit dell'ospedale San Giuseppe di Empoli, area dedicata ai pazienti ricoverati affetti da ictus cerebrale con l’obiettivo di assicurare un’assistenza orientata alla centralità della persona, garantire ai pazienti una presa in carico senza necessità di spostamenti, armonizzare i rapporti intraospedalieri, oltre che tra ospedale e territorio. La Direzione della Stroke Unit è affidata alla Medicina interna II, diretta da Luca Masotti con la collaborazione della Neurologia, diretta da Leonello Guidi, in termini di consulenza strutturale. L’ unità è coordinata da Elisa Grifoni, esperta di patologia vascolare e malattie tromboemboliche.

La nuova organizzazione della Stroke Unit comporta la realizzazione di alcuni letti a più alta intensità di cura e dotati di strumentazione finalizzata alla rilevazione multiparametrica mediante telemetria e mantenendo per gli altri il livello standard di intensità di cura. Il numero di pazienti con stroke ricoverati nel setting dedicato variano da 8 a 14, generalmente 10-12. La maggiore complessità medico-assistenziale di questi pazienti comporta la necessità di elevare per alcuni di questi, specie nella fase iperacuta delle prime 48-72 ore, l'intensità dell'assistenza e del monitoraggio clinico in analogia a quanto già presente in quasi tutti gli ospedali della Usl Toscana Centro.