Organizzazione della campagna vaccinale anti Sars-CoV-2 nella medicina generale

  • Antonello Viti De Angelis
  • Linee Guida
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

SIMG Societa' Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie

Organizzazione della campagna vaccinale anti Sars-CoV-2 nella medicina generale

Il Piano Strategico Nazionale prevede l’articolazione della campagna vaccinale in diverse fasi in relazione alla quantità del vaccino disponibile, alla numerosità dei soggetti appartenenti alle categorie target e agli
aspetti logistici. Con l’aumentare della disponibilità di vaccini, in particolare di quelli con sistemi di conservazione più adatti alla gestione territoriale, saranno organizzate campagne su larga scala con il coinvolgimento anche dei Medici di Medicina Generale. In visione di questa evenienza sempre più vicina, per non trovarci impreparati, vogliamo dare alcune indicazioni pratiche e suggerimenti utili. La Medicina Generale è organizzata in maniera non omogenea: molte sono le forme organizzate nelle quali sarà agevole la programmazione e lo svolgimento della campagna stessa; molti medici però, lavorano ancora da soli, senza personale e per loro sarà determinante per la buona riuscita della campagna valutare la possibilità di aggregarsi attivamente alle forme già esistenti nel proprio territorio, o ad organizzarsi con la propria AFT utilizzando previo accordo anche il personale già in servizio

- Scarica il documento completo in formato PDF
- Riproduzione riservata e per uso personale