Ordine Pistoia sospende medico no-vax e si costituisce parte offesa

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 5 gen. (Adnkronos Salute) - L’Ordine dei medici chirurghi ed odontoiatri di Pistoia "ha sospeso il dottor Federico Calvani e nei prossimi giorni il consiglio direttivo dell’Ordine studierà la procedura per costituirsi come persona offesa dal reato, in quanto il comportamento del medico può essere un grave pregiudizio alla professione medica, e sanitaria in senso lato, e questo ci consentirebbe di essere notiziati dello sviluppo delle indagini". Lo annuncia il presidente dell’Ordine dei medici di Pistoia, Beppino Montalti, comunicando la decisione del consiglio direttivo provinciale nel giorno dell’interrogatorio di garanzia al Tribunale di Pistoia.

"Prima del dibattimento - prosegue Montalti - decideremo se costituirci o meno come parte civile in giudizio, così da poter essere ulteriormente tutelati".