Ordine medici Roma, 'decisioni per 3 colleghi no-vax, tolleranza zero'

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 29 apr. (Adnkronos Salute) - "Siamo e saremo vigili e intransigenti sui colleghi no-vax. Ad oggi abbiamo preso decisioni su tre colleghi, per due sono depositate (una sospensione e un richiamo) mentre per il terzo è ancora in fase di deposito. Ma non abbiamo altri casi segnalati all'Ordine". Promette 'tolleranza zero' Antonio Magi, presidente dell'Ordine dei medici di Roma e provincia, facendo il punto, con l'Adnkronos Salute, sul lavoro dell'Ordine nel contrastare il fenomeno dei medici no-vax o no-Covid.

Il terzo medico è Mariano Amici, il medico di famiglia di Ardea noto per le sue posizioni negazioniste e diventato protagonista di alcune trasmissioni televisive (ndr).

"A Roma - precisa Magi - ad oggi non ci altre segnalazioni su comportamenti contro la deontologia di colleghi, parliamo di oltre 46mila iscritti. Ma saremo intransigenti con chi si macchiasse di questi comportamenti rispettando tutte le procedure previste dall'Ordine". Infine, il presidente Magi ricorda come quello della vaccinazione anti-Covid "sia un requisito indispensabile per fare medico".