Oms, quasi 7 milioni di casi Covid-19 e 400mila morti

  • Univadis
  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 8 giu. (Adnkronos Salute) - "Quasi 7 milioni di casi di Covid-19 e quasi 400.000 morti sono stati segnalati all'Oms. Sebbene la situazione in Europa stia migliorando, a livello globale sta peggiorando. Più di 100.000 casi sono stati segnalati in 9 degli ultimi 10 giorni. Ieri sono stati notificati oltre 136.000 casi, il massimo finora in un solo giorno". A dirlo il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra.

"Quasi il 75% dei casi di ieri proviene da 10 paesi, principalmente nelle Americhe e nell'Asia meridionale. La situazione del Sud America è quella che ci preoccupa di più. La maggior parte dei Paesi della regione africana sta ancora registrando un aumento dei casi, con alcune segnalazioni in nuove aree geografiche, sebbene la maggior parte dei paesi della regione abbia meno di 1.000 casi. Vediamo anche un numero crescente di contagi in alcune parti dell'Europa orientale e dell'Asia centrale. Allo stesso tempo, siamo incoraggiati dal fatto che diversi Paesi in tutto il mondo vedano segnali molto positivi".