Nuove linee guida di consenso ESO-ESMO per il tumore mammario nelle donne giovani

  • Paluch-Shimon S & al.
  • Ann Oncol
  • 18/03/2020

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Le linee guida sui tumori mammari nella donne giovani (Breast Cancer in Young Women, BCY) BCY4 della European School of Oncology (ESO) e della European Society of Medical Oncology (ESMO) aggiungono più di una dozzina di nuove raccomandazioni alle 60 precedenti.
  • Il messaggio generale è che il trattamento delle giovani donne (età
  • La sola giovane età non è considerata un motivo per prescrivere terapie più aggressive, fatta eccezione per le terapie endocrine.
  • La maggior parte delle linee guida manca ancora di standard basati sull’evidenza.

Perché è importante

  • L’incidenza dei tumori mammari nelle donne giovani è aumentata lentamente dalla metà degli anni ’90.
  • Le donne giovani evidenziano una sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) e una sopravvivenza tumore-specifica peggiori rispetto alle donne più anziane.
  • La sopravvivenza meno favorevole è probabilmente dovuta a una diagnosi in stadi più avanzati della malattia e a una presentazione spesso tripla negativa.

Disegno dello studio

  • Raccomandazioni di consenso sviluppate da 300 partecipanti, che comprendevano esperti e rappresentanti dei pazienti.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Punti salienti delle nuove raccomandazioni

  • Con le pazienti che presentano varianti patogene della linea germinale di p53 (sindrome di Li-Fraumeni) si devono discutere strumenti diagnostici diversi per la stadiazione e il follow-up (es. RM total body).
  • Discutere il rapporto rischio-beneficio della radioterapia, date le evidenze limitate e discordanti in merito alla sicurezza della radioterapia in presenza di varianti genetiche patogene (es. p53, CHEK2, ATM).
  • Non eseguire l’irradiazione parziale della mammella o l’irradiazione parziale accelerata della mammella.