NSCLC: non escludere il trattamento chirurgico nei pazienti anziani

  • Im Y & al.
  • Respir Res
  • 04/07/2019

  • Kelli Whitlock Burton
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La resezione chirurgica del tumore del polmone non a piccole cellule (non-small cell lung cancer, NSCLC) è efficace e sicura nei pazienti anziani con una buona funzione polmonare ed è associata a un tasso di complicanze polmonari postoperatorie (postoperative pulmonary complication, PPC) pari a solo il 10%.
  • Fattori quali lo stato di validità, l’indice di massa corporea (IMC), anomalie polmonari interstiziali (interstitial lung abnormality, ILA) nella TC toracica e l’entità della resezione necessaria possono essere utilizzati per valutare l’idoneità chirurgica dei pazienti.

Perché è importante

  • Un’età >70 anni non è risultata un fattore di rischio di PPC in questo studio, suggerendo che i pazienti anziani non devono essere ritenuti non idonei al trattamento chirurgico solo sulla base della loro età.

Disegno dello studio

  • Quattrocentoottantotto pazienti di età >70 anni con risultati della spirometria normali sono stati sottoposti a resezione di NSCLC in stadio IA–IIB.
  • Finanziamento: National Research Foundation, Corea.

Risultati principali

  • Il 10,7% dei pazienti ha sviluppato PPC, più comunemente perdita d’aria prolungata (42,3%) e sindrome da sofferenza respiratoria acuta (34,6%).
  • La mortalità per qualunque causa era maggiore nei pazienti con PPC rispetto a quelli senza a 30 giorni (1,9% vs. 0; P=0,031), 90 giorni (5,8% vs 0,23%; P=0,016) e 180 giorni (7,7% vs 0,69%; P=0,008).
  • Nell’analisi multivariata i fattori di rischio indipendenti di PPC includevano classificazione ≥3 secondo l’American Society of Anesthesiologists (aOR: 1,91; P=0,014), presenza di ILA (aOR: 1,91; P=0,004) e pneumonectomia o bilobectomia (aOR: 4,46; P=0,006).
    • Un IMC basso era protettivo (aOR: 0,86; P=0,004).

Limiti

  • Studio retrospettivo, monocentrico.