NSCLC: la SABR ottiene una CSS simile, ma una OS peggiore, rispetto al trattamento chirurgico

  • Spencer KL & al.
  • Eur Respir J
  • 11/01/2019

  • Kelli Whitlock Burton
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La radioterapia stereotassica ablativa (stereotactic ablative radiotherapy, SABR) offre la stessa sopravvivenza tumore-specifica (cancer-specific survival, CSS) della resezione chirurgica nei pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule (non-small cell lung cancer, NSCLC) in stadio I, ma una sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) a 2 anni peggiore.

Perché è importante

  • Le sperimentazioni randomizzate e controllate che confrontano trattamento chirurgico e SABR hanno avuto difficoltà a reclutare partecipanti; altri studi di confronto delle 2 tecniche spesso includono distorsione da selezione e fattori confondenti non osservati.

Disegno dello studio

  • Analisi intention-to-treat.
  • Quattrocentosessantotto pazienti con NSCLC in stadio I sono stati sottoposti a resezione chirurgica (n=316), SABR (n=99) o radioterapia frazionata convenzionale (conventionally fractionated radiotherapy, CFRT) (n=53).
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Tra i pazienti chirurgici, l’84,8% era stato sottoposto a lobectomia e il 15,2% a resezione sublobare.
  • L’OS a 2 anni era migliore in caso di trattamento chirurgico rispetto a SABR o CFRT (rispettivamente 79,8% vs. 58,6% e 54,7%).
  • Dopo l’esclusione dei pazienti con nessun tumore maligno confermato prima del trattamento, SABR e CFRT erano associate a una OS peggiore rispetto al trattamento chirurgico (aHR SABR: 1,696; IC 95%: 1,130–2,545 e aHR CFRT: 2,232; IC 95%: 1,385–3,598).
  • Dopo l’esclusione dei pazienti con nessun tumore maligno confermato prima del trattamento, CSS (aHR: 2,281; IC 95%: 1,204–4,319) e sopravvivenza correlata al tumore e al trattamento (cancer and treatment related survival, CTRS; aHR: 2,018; IC 95%: 1,004–4,055) erano significativamente peggiori con CFRT rispetto al trattamento chirurgico, ma non con SABR.
  • SABR e CFRT erano associate a una mortalità non correlata al cancro significativamente maggiore (HR sottodistrubuzione [SHR]: rispettivamente 2,161; P

Limiti

  • Studio retrospettivo monocentrico.