NSCLC: la combinazione pepinemab-avelumab ottiene controllo della malattia nella fase 2 di sperimentazione

  • 20/04/2020

  • Deepa Koli
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Nei pazienti con tumore polmonare non a piccole cellule (non-small cell lung cancer, NSCLC), la combinazione pepinemab e avelumab risulta ben tollerata ed evidenzia un buon tasso di controllo della malattia.

Perché è importante

  • I pazienti con NSCLC presentano spesso malattia refrattaria o acquisiscono resistenza della malattia al trattamento attualmente disponibile, nonostante i recenti progressi dell’immunoterapia.

Disegno dello studio

  • Risultati ad interim della sperimentazione di fase 1b/2 CLASSICAL-Lung.
  • 50 pazienti con NSCLC in stadio avanzato (stadio IIIB/IV) sono stati arruolati in una sperimentazione di fase 2, inclusi 18 pazienti naïve all’immunoterapia e 32 pazienti che avevano subito progressione durante o dopo l’immunoterapia.
  • I pazienti hanno ricevuto pepinemab e avelumab.
  • Finanziamento: Vaccinex, Inc.; Merck KGaA.

Risultati principali

  • La combinazione è stata ben tollerata e non sono stati riportati segnali di sicurezza importanti.
  • Il follow-up minimo era di 6 mesi.
  • Nei pazienti nei quali l’immunoterapia non ha avuto successo, il tasso di controllo della malattia al follow-up minimo era del 58,6%.
  • 2 pazienti hanno ottenuto risposte parziali e 15 malattia stabile.
  • ≥5 pazienti hanno evidenziato un beneficio clinico duraturo di ≥23 settimane.
  • Nei pazienti naïve all’immunoterapia il tasso di controllo della malattia era dell’81%.
  • Sono state riportate 5 risposte parziali e 3 pazienti hanno evidenziato un beneficio clinico per ≥1 anno.
  • L’aumento della densità delle cellule T CD8+ era correlato alla risposta.
  • Gli eventi avversi di grado 1/2 più comuni erano stanchezza, brividi e piressia.

Limiti

  • Mancanza di un comparatore.