NSCLC EGFR+: la terapia combinata di prima linea con bevacizumab-erlotinib ritarda la progressione

  • Lancet Oncol

  • Kelli Whitlock Burton
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La combinazione erlotinib+bevacizumab prolunga la sopravvivenza libera da progressione (progression-free survival, PFS) mediana rispetto a erlotinib in monoterapia come terapia di prima linea del tumore del polmone non a piccole cellule (non-small cell lung cancer, NSCLC) positivo per il recettore del fattore di crescita dell’epidermide (epidermal growth factor receptor, EGFR).

Perché è importante

  • I risultati preliminari di questa sperimentazione di fase 3 confermano i risultati presentati per la fase 2.

Disegno dello studio

  • Analisi ad interim della sperimentazione di fase 3, randomizzate, in aperto NEJ026.
  • Duecentoventiquattro pazienti con malattia in stadio IIIB–IV o NSCLC non squamoso, recidivante confermato citologicamente o istologicamente con mutazioni attivanti dell’EGFR trattati con erlotinib+bevacizumab (n=112) o erlotinib in monoterapia (n=112).
  • Finanziamento: Chugai Pharmaceutical.

Risultati principali

  • La PFS mediana era di 16,9 mesi con erlotinib più bevacizumab e di 13,3 mesi con erlotinib in monoterapia (HR: 0,605; P=0,016).
  • Il gruppo in terapia di combinazione ha ottenuto una risposta obiettiva migliore rispetto al gruppo in monoterapia (72% vs. 66%; P=0,31).
  • Il gruppo in terapia di combinazione ha sviluppato un numero significativamente maggiore di eventi avversi (adverse event, AE) di grado ≥3 (88% vs. 46%) e di AE gravi (8% vs. 4%).
    • L’AE di grado 3–4 più comune era eruzione cutanea.
    • La neutropenia di grado 4 e la disfunzione epatica di grado 4 erano gli AE gravi più comuni.

Limiti

  • Campione di piccole dimensioni.
  • Potenza non sufficiente per l’analisi di sottogruppo.