NPC metastatico: la risposta precoce alla chemioterapia è predittiva della sopravvivenza

  • Liu GY & al.
  • Cancer Med
  • 13/12/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La risposta radiologica precoce (early radiological response, ERR) alla chemioterapia di prima linea contenente platino è associata a esiti migliori in termini di sopravvivenza dei pazienti con carcinoma nasofaringeo (nasopharyngeal carcinoma, NPC) metastatico.

Perché è importante

  • Questo studio risolve la mancanza di dati concernenti la rilevanza clinica dell’ERR in questo gruppo di pazienti.

Risultati principali

  • I pazienti che hanno ottenuto una ERR presentavano una sopravvivenza complessiva (overall survival, OS; 34,3 vs. 22,2 mesi; HR: 0,591; P
  • Anche i pazienti che hanno evidenziato la migliore risposta radiologica (best radiological response, BRR) presentavano una OS (31,4 vs. 20,9 mesi; HR: 0,591; P
  • L’ERR era correlata in modo significativo a BRR (accordo kappa: 0,73; coefficiente di correlazione di Pearson: 0,74; P

Disegno dello studio

  • In 756 pazienti con NPC metastatico trattati con chemioterapia di prima linea contenente platino sono state analizzate la risposta radiologica e le associazioni con la sopravvivenza.
  • Finanziamento: National Natural Science Foundation of China, Science and Technology Planning Project della Provincia Guangdong.

Limiti

  • Analisi retrospettiva di un ampio database.