Nintedanib nel trattamento di pazienti adulti con malattie interstiziali polmonari (ILD) fibrosanti croniche con fenotipo progressivo

  • Antonello Viti De Angelis
  • Linee Guida
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Regione Emilia Romagna

Nintedanib nel trattamento di pazienti adulti con malattie interstiziali polmonari (ILD) fibrosanti croniche con fenotipo progressivo

Documento di indirizzo regionale

Le malattie interstiziali del polmone (Interstitial Lung Diseases - ILDs), sono un gruppo eterogeneo a cui appartengono numerose malattie che condividono aspetti clinici e radiografici simili. Sono caratterizzate primariamente da infiammazione e/o fibrosi dell’interstizio polmonare, anche se in particolari malattie possono essere maggiormente o congiuntamente coinvolti gli spazi aerei, i bronchioli e la pleura. Un sottogruppo di pazienti con ILD (circa il 30%) è caratterizzato da una progressiva estensione della fibrosi polmonare (PF-ILD), con conseguente peggioramento dei sintomi respiratori, un declino della funzionalità polmonare nonostante la terapia con immunosoppressori e prognosi peggiore.

- Riproduzione riservata e per uso personale
- Scarica il documento completo in formato PDF dal link a fondo pagina