Nefropatia indotta da litio

  • Antonello Viti De Angelis
  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

SIF Societa' Italiana di Farmacologia

Nefropatia indotta da litio

A cura di Alessandra Russo. Specialista in Tossicologia Medica. Messina

Caso clinico

Un uomo di 66 anni, affetto da disturbi bipolari, era in trattamento con litio da 20 anni.

Il paziente soffriva di iperlipidemia, ipertensione, nefropatia cronica e iperplasia prostatica benigna.

Oltre al litio, l’uomo assumeva atorvastatina, bupropione, lisinopril, carbonato di calcio, colecalciferolo ed omeprazolo.

L’uomo si presentò a controllo medico, in quanto da 4 settimane era comparso edema associato a riduzione della diuresi

- Riproduzione riservata e per uso personale
- Scarica il documento completo in formato PDF dal link a fondo pagina