NACT + citoriduzione di intervallo prolungano la sopravvivenza nel tumore ovarico geriatrico

  • Klein DA & al.
  • Am J Obstet Gynecol
  • 14/08/2019

  • Deepa Koli
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La chemioterapia neoadiuvante (neoadjuvant chemotherapy, NACT) seguita da chirurgia citoriduttiva (cytoreductive surgery, CRS) di intervallo migliora la sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) rispetto alla sola chemioterapia nelle pazienti con tumore ovarico di età ≥75 anni, comprese quelle di età >80 anni con malattia in stadio avanzato e comorbilità.
  • L’uso di NACT + CRS di intervallo è aumentato nel tempo.

Perché è importante

  • Il rischio di morbilità e di mortalità postoperatorie è maggiore nelle pazienti anziane; il trattamento personalizzato può migliorare gli esiti in queste pazienti.

Disegno dello studio

  • 1.661 pazienti (età ≥75 anni) con tumore ovarico hanno ricevuto NACT + CRS di intervallo (n=700) o sola chemioterapia (n=961) nel periodo 2004–2014.
  • Finanziamento: Fisher Family Fund; Denise Hale Chair fund; San Francisco Women’s Leadership Group.

Risultati principali

  • L’uso della NACT è aumentato dal 28% nel periodo 2004–2007 al 50% in quello 2012–2014 (P
  • Il follow-up mediano era di 23 mesi.
  • L’OS a 5 anni era del 14%.
  • L’OS era significativamente maggiore con l’aggiunta di NACT rispetto alla sola chemioterapia (25% vs. 7%; HR: 0,44; P
  • Il beneficio in termini di OS con l’aggiunta di NACT risulta mantenuto nelle pazienti di età >80 anni, con malattia in stadio III–IV e con ≥1 comorbilità (HR: 0,28; P
  • L’OS era significativamente peggiore:
    • nelle pazienti di età più avanzata (età: 80–84 anni vs. 75–79 anni; HR: 1,35; P=0,002) e
    • in caso di malattia in stadio avanzato rispetto a malattia allo stadio iniziale (HR: 2,06; P=0,001).

Limiti

  • Disegno retrospettivo.