Morto in pronto soccorso a Castellammare, Asl Napoli 2 apre indagine

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Napoli, 23 set. (Adnkronos Salute) - La Asl Napoli 3 Sud aprirà un'indagine interna per accertare eventuali responsabilità degli operatori in servizio al Pronto soccorso dell'ospedale di Castellammare di Stabia in relazione alla morte del paziente 49enne Mario Buono, colpito da infarto nella sala d’attesa del Pronto soccorso. Il direttore della Asl, Giuseppe Russo, annuncia che "nel caso dovesse svolgersi un procedimento giudiziario, l’Asl Napoli 3 Sud si costituirà parte civile". La Direzione generale aziendale "è vicina alla famiglia del signor Buono per il gravissimo lutto che l'ha colpita", si legge in una nota.