Minacce e danni all'Asm di Matera, Bardi esprime solidarietà a Dg

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Matera, 9 giu. (Adnkronos Salute)() - Sono giorni di tensione negli uffici direttivi della Asm, l'azienda sanitaria della provincia di Matera, dove si sono registrati danneggiamenti e anomalie che sono stati denunciati dalla direttrice generale Sabrina Pulvirenti, nominata dalla Giunta Bardi. Pulvirenti ha segnalato la connessione tranciata a un apparecchio sanitario, la linea Internet interrotta con una frequenza anomala, la mancanza di energia elettrica nel suo ufficio, un guasto improvviso all'hard disk delle telecamere da cui non si possono estrarre le immagini e la forzatura della porta della stanza del direttore sanitario.

Questi e altri piccoli episodi che secondo Pulvirenti sono "molto gravi, indicativi di un clima di tensione molto forte ma anche che stiamo facendo le cose giuste, unicamente nell'interesse dei materani e per difendere la legalità. Abbiamo provveduto - ha spiegato - a fare denuncia alle forze dell'ordine. Tutti oramai sono a conoscenza del clima all'interno dell'azienda e delle minacce urlate nei corridoi. E' arrivato il momento di dire basta a questo clima d'odio e di violenza, anche di genere. Indietro non si torna".

Bardi ha espresso solidarietà: "Sarò presto a Matera in Asm - ha dichiarato - per portarle la mia vicinanza di persona e per rafforzare l'impegno per la legalità e contro ogni tipo di minaccia e di violenza. Confido nelle forze dell'ordine e nella magistratura".