Milano, nuovo polo radiologico Santagostino al Corvetto


  • Adnkronos Salute
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 10 set. (AdnKronos Salute) - Radiografie a partire da 30 euro, Tac e risonanze a partire da 90, appuntamenti anche in 24 ore, domenica compresa. La formula del Centro medico Santagostino, "prezzi accessibili e tempi di attesa ridotti", sbarca a Milano Corvetto con un nuovo polo radiologico in viale Lucania 6B. Sarà attivo da lunedì 23 settembre ed è il secondo dopo quello di Repubblica. La sede è raggiungibile sia in metro (MM3 Corvetto) sia in auto, grazie alla disponibilità di un ampio parcheggio nelle vicinanze - spiega una nota - Sarà aperta dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 22 e, da ottobre, anche la domenica negli stessi orari. Offrirà radiografie, Tac e risonanze magnetiche con e senza mezzo di contrasto.

"Con il nuovo polo radiologico di Corvetto - afferma Luca Foresti, amministratore delegato del Centro medico Santagostino - proseguiamo nel cammino che abbiamo intrapreso verso il completamento della nostra offerta clinica su Milano e hinterland. Il nostro obiettivo è rendere il Santagostino sempre più un servizio pubblico per tutti, capace di coprire i bisogni dei nostri pazienti offrendo loro tutte le prestazioni che si possono erogare in ambulatorio, anche quelle che richiedono ingenti investimenti come in questo caso".

Così come nella sede di Repubblica, aperta nel 2017 e dove è possibile sottoporsi a radiografie e risonanze magnetiche al sistema muscolo-scheletrico, anche in Corvetto il Santagostino ha scelto "strumenti di ultima generazione e specialisti di primo livello".

Per la prima volta al Santagostino - si precisa nella nota - sarà possibile effettuare Tac con e senza mezzo di contrasto grazie a un macchinario a 64 strati che consente un'elevata precisione diagnostica. Il Centro completa poi l'offerta dedicata alla risonanza magnetica, con un sistema di tipo chiuso da 1,5 Tesla che permetterà di indagare tutti i distretti corporei (come addome, encefalo, sistema muscolo-scheletrico e grossi vasi). Una macchina in grado di fornire immagini di qualità con e senza mezzo di contrasto, che si aggiunge al sistema di tipo aperto presente nella sede di Repubblica.

"La diagnostica per immagini del Santagostino ha avuto sin dai primi giorni una grande accoglienza - evidenziano dal Centro - Sono state erogate 18 mila tra risonanze, radiografie, mammografie, con una media di circa 600 prestazioni a settimana e un tasso di crescita anno su anno pari al 60%".

Per conoscere l'offerta completa di diagnostica per immagini o per prenotare, cliccare sulla pagina web https://www.cmsantagostino.it/diagnostica-immagini-e-radiologia oppure telefonare al numero 02-89701701. Per effettuare gli esami è necessaria la prescrizione medica.