Miglioramento del linguaggio nei bambini con autismo in terapia combinata donepezil e colina


  • Notizie Mediche - VDA Net
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

SIF Societa' Italiana di Farmacologia

 Miglioramento del linguaggio nei bambini con autismo in terapia combinata donepezil e colina

A cura della Dott.ssa Carmen Ferrajolo

La neurotrasmissione colinergica sembra giocare un ruolo fondamentale nella regolamentazione della sintomatologia che descrive il disturbo dello spettro autistico (DSA), inclusi l’attenzione, la flessibilità mentale e l’interazione sociale. Nello specifico, denepezil, un inibitore dell’acetilconisterasi, ristabilendo la normale funzionalità della neurotrasmissione colinergica nello spazio sinaptico, potrebbe mostrarsi efficace sulla sintomatologia del DSA. Una revisione della letteratura che ha incluso trial clinici e case series, nonostante i risultati contrastanti - probabilmente correlati alle differenti metodologie di studio valutate -, ha evidenziato un trend di efficacia degli inibitori delle acetilcolinesterasi sul miglioramento della capacità di linguaggio, pur mantenendo un buon profilo di tollerabilità.

- Scarica il documento completo in formato PDF
- Riproduzione riservata e per uso personale