Microchirurgia, Pierluigi Tos eletto presidente Federazione europea

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 29 lug. (Adnkronos Salute) - Milano capitale europea della microchirurgia. Pierluigi Tos, direttore di Chirurgia della mano e Microchirurgia ricostruttiva dell'Asst Gaetano Pini-Cto, è stato eletto presidente dell'Efsm, la Federazione europea delle società di microchirurgia. Tos presiederà inoltre il prossimo Congresso internazionale Efsm, in programma nel maggio 2024 proprio nel capoluogo lombardo. La giornata inaugurale sarà ospitata dal Pini-Cto.

"E' per me un grandissimo onore presiedere l'Efsm - afferma Tos - Ringrazio i colleghi europei che mi hanno concesso il privilegio di far tornare in Italia, a Milano, il congresso della Federazione 30 anni dopo la fondazione. Lavorerò affinché la società possa svilupparsi e crescere come ha fatto in questi anni; organizzerò con il comitato scientifico europeo un congresso che possa raccogliere tutte le anime della Federazione, con l'apporto dei maggiori specialisti non solo europei".

'30 anni di ricostruzioni' sarà il tema del summit, riferiscono dall'Asst Pini-Cto, sottolineando l'importanza che il meeting si tenga in Italia, "culla della microchirurgia e Paese in cui l'Efsm è stata fondata nel 1992.

"L'evoluzione delle tecniche microchirurgiche - evidenzia Tos - incide moltissimo sulla qualità delle ricostruzioni nei vari settori dove è impiegata. Ultimamente un grandissimo sviluppo si è avuto nelle ricostruzioni traumatiche della mano e dell'arto superiore, nella ricostruzione degli arti per problematiche oncologiche e traumatiche per le ricostruzioni mammarie, del distretto cervico-cefalico e nella cura del linfedema. Evoluzione alla quale l'Asst Gaetano Pini-Cto ha ampiamente contribuito per la contestuale presenza di importantissimi chirurghi oncologi e traumatologi con i quali collaboriamo. Non dobbiamo inoltre dimenticare che il primo reparto in Italia di Chirurgia della nano è stato fondato al Cto da Aldo De Negri nel 1955. Ho la fortuna quindi di dirigere il reparto di Chirurgia della mano e Microchirurgia ricostruttiva nella città dove tutto è nato e nella regione che ha visto la nascita della Società italiana di microchirurgia".

"Con l'elezione del dottor Tos possiamo affermare che la Chirurgia della mano finalmente torna nel nostro Paese e nella nostra regione - commenta Paola Lattuada, direttore generale del Pini-Cto - Milano e la Lombardia avranno la possibilità, nei prossimi anni, di poter presentare anche al di fuori dei confini nazionali questa eccellenza nata presso il presidio ospedaliero Cto dell'Asst, sostenuta dai professionisti fino a diventare un fiore all'occhiello della sanità lombarda. Ringraziamo quindi il dottor Tos per il suo impegno internazionale e saremo pronti, nel 2024, a essere protagonisti del congresso che riunirà specialisti provenienti da tutto il mondo".