Melanoma naso-sinusale: età, sede del tumore e modalità terapeutica sono predittive degli esiti

  • Pontes FSC & al.
  • Int J Oral Maxillofac Surg
  • 22/11/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Una revisione sistematica identifica vari fattori prognostici associati agli esiti in termini di sopravvivenza e alla recidiva dei pazienti con melanoma naso-sinusale.

Perché è importante

  • Il melanoma naso-sinusale è un raro tipo di tumore; i fattori clinicopatologici e prognostici sono poco chiari.

Risultati principali

  • Il tasso di sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) a 5 anni era del 30,69%.
  • Il 32,1% dei pazienti ha subito recidiva.
  • Età >67,6 anni (P=0,0042), malattia in stadio IV (P=0,0026 vs. stadio IA), radioterapia (P=0,0111 vs. chirurgia radicale), recidiva (P=0,0137) e metastasi a distanza (P=0,0011) erano associate a esiti scadenti in termini di sopravvivenza.
  • Età >67,6 anni (P=0,0021), sesso maschile (P=0,0051), stadio della malattia III/IV (P=0,0331) e tipo istologico amelanotico (P=0,0095) erano associati a recidiva.

Disegno dello studio

  • Sono state incluse 73 pubblicazioni, con 439 pazienti affetti da melanoma naso-sinusale.
  • Finanziamento: nessuno.

Limiti

  • Eterogeneità tra gli studi inclusi.