Medici famiglia, Scotti riconfermato segretario generale Fimmg

  • Univadis
  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 10 ott. (Adnkronos Salute) - Silvestro Scotti è stato confermato Segretario generale della Federazione italiana medici di medicina generale Fimmg. E nell'esecutivo nazionale del sindacato entra anche una giovane dottoressa, Noemi Lopes, under 40 come prevedeva lo statuto nella modifica voluta nel corso del mandato dall'esecutivo uscente. È con questo risultato che si è concluso sabato il 79esimo Congresso nazionale Fimmg a Villasimius (Sardegna).

All'esito delle elezioni, la squadra che supporterà Scotti per i prossimi 4 anni è composta da Pier Luigi Bartoletti, Nicola Calabrese, Fiorenzo Corti, Domenico Crisarà, Alessandro Dabbene e Noemi Lopes. Confermato come Presidente nazionale Giacomo Caudo. Acclamato Malek Mediati nel ruolo di Presidente nazionale onorario, riferiscono dalla Fimmg. Inoltre, Carlo Curatola ha ricevuto la nomina al ruolo di Segretario del segretario nazionale da Scotti il quale si è detto "felice" della riconferma ottenuta, "prima di tutto perché risponde, per voce di tutti i medici di famiglia che ho l'onore di rappresentare, alle domande che per me più contano e che mi hanno accompagnato in questi 4 anni e mi accompagneranno nei prossimi: ho svolto bene il mio compito? Ho indirizzato questa associazione verso le soluzioni che il contesto richiedeva?", riflette il segretario generale.

Scotti assicura di avere ora "nuove energie per affrontare le battaglie sindacali e professionali" che si prospettano. "La necessità per il prossimo futuro è di affrontare scelte che poggino su basi sicure e affidabili. Crisi economica, crisi pandemica, crisi internazionale e guerra, crisi energetica - elenca - non possono rimanere avulse dalla discussione che riguarda la tutela della salute elemento primario di garanzia anche come ammortizzatore del disagio sociale crescente nel Paese".

Promette "massimo impegno" anche Lopes che sottolinea l'importanza della componente dei camici rosa. "Sono onorata di essere stata inserita in questa squadra - ha commentato - nell’ambito di una professione che sempre più vede la presenza di donne. La mia elezione in esecutivo costituisce un messaggio forte. Denota l'attenzione della Fimmg alle crescenti tutele delle tematiche femminili".

Per i prossimi anni, ha concluso, "porterò avanti il mio compito senza mai dimenticare di essere espressione di una base che è composta da singoli colleghi sempre più giovani nel loro inserimento professionale, che si trovano a operare in uno scenario in continuo cambiamento e caratterizzato da bisogni in rapida evoluzione".