Malformazioni della mano, a Milano torna il Campus per i bimbi

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 21 set. (AdnKronos Salute) - Chirurghi, psicologi e terapisti incontrano, giocano e si confrontano con gli under 14 colpiti da malformazioni congenite alle mani e con i loro genitori. Torna a Milano VII edizione del Campus 'La mano del bambino', domani 22 settembre dalle 9 alle 17 presso l'Istituto Buon Pastore di via San Vittore 29. 'Le mie Mani. Tanti giochi per i più piccoli, ma anche per i grandicelli' è il titolo scelto per quest'anno. L'evento, organizzato dall'associazione La mano del bambino, è completamente gratuito e pensato per offrire consigli e informazioni sulle patologie della mano nel bambino, con il coinvolgimento attivo dei piccoli pazienti oggi guariti.

Nel corso del Campus - informa un nota - i giovani volontari e il personale dell'ospedale San Giuseppe del Gruppo MultiMedica terranno impegnati i bambini con giochi e attività ricreative, mentre i loro famigliari parteciperanno a una serie di incontri didattici con gli specialisti. Nel pomeriggio, inoltre, i più piccoli potranno divertirsi con la baby dance e con i vigili del fuoco permanenti del Comando provinciale di Milano, che li coinvolgeranno raccontando la loro attività quotidiana, le priorità e le dinamiche del mestiere, con dimostrazioni pratiche.

Tra gli ospiti di queste edizione il maratoneta Luca Zanardini che parteciperà con lassociazione 'La mano del bambino' alla Milano Marathon 2019, e il musicista Alex Battini de Barreiro che è tornato a suonare dopo aver subìto, a luglio, un'artroplastica in sospensione con trapianto di tendini per una rizoartrosi.