LSCC: stadiazione clinica e istopatologica contrastano nel 10% dei pazienti secondo uno studio italiano

  • Locatello LG & al.
  • Ann Otol Rhinol Laryngol
  • 26/10/2018

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Una piccola serie di casi di pazienti con carcinoma a cellule squamose della laringe (laryngeal squamous cell carcinoma, LSCC) in stadio avanzato evidenzia un tasso di stadiazione discordante del 10%; cartilagine tiroidea e aritenoide sono state identificate come sedi principali di errori diagnostici.

Perché è importante

  • L’LSCC in stadio avanzato è un notoriamente difficoltoso in termini diagnostici; questo studio offre indicazioni sui potenziali errori.

Risultati principali

  • Sono state riscontrate discrepanze tra stadiazione clinica e istopatologica nel 10% dei pazienti:
    • in 1 paziente lo stadio è stato ridotto a causa di mancata penetrazione nella cartilagine (cT3–pT4a);
    • in 1 paziente lo stadio è stato aumentato in termini di spazio paraglottico (cT3–pT2);
    • in 1 paziente lo stadio è stato aumentato a causa di coinvolgimento della cartilagine tiroidea.
  • Le cartilagini aritenoidee e la corteccia interna della cartilagine tiroidea erano le sottosedi più a rischio di aumento della stadiazione (accuratezza rispettivamente del 76,9% e 73,3% della valutazione clinica/radiologica rispetto alla diagnosi istopatologica).
  • I casi con fissazione delle corde vocali presentavano una maggiore probabilità di coinvolgimento delle cartilagini aritenoidee rispetto ai casi con mobilità normale o compromessa (P=0,028).
  • La malattia recidivante era associata a cellule tumorali dissociate (P=0,027) e foci tumorali multicentrici (P

Disegno dello studio

  • Trenta pazienti con LSCC in stadio avanzato sottoposti a laringectomia totale sono stati analizzati mediante tecniche endoscopiche, di diagnostica per immagini e istopatologiche per confrontare l’accuratezza diagnostica.
  • Finanziamento: nessuno.

Limiti

  • Studio retrospettivo.
  • Campione di pazienti di piccole dimensioni.