Lo stile di vita influisce sul rischio di sviluppare il tumore mammario con tutti i background genetici

  • Al Ajmi K & al.
  • JAMA Netw Open

  • Univadis
  • Notizie di oncologia
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Uno stile di vita “favorevole” è associato a un rischio inferiore di sviluppare il tumore mammario anche nelle donne ad alto rischio genetico.

Perché è importante

  • È fondamentale comprendere il ruolo dei fattori di rischio modificabili e come influenzano o complementano i fattori genetici ereditari.

Disegno dello studio

  • Analisi dei dati della UK Biobank relativi a 91.217 donne caucasiche in post-menopausa.
  • Il rischio genetico è stato determinato usando un punteggio di rischio poligenico.
  • Fattori favorevoli: peso sano, esercizio fisico regolare, mancato uso di terapia ormonale sostitutiva per >5 anni, mancato uso di contraccettivi orali, assunzione di alcol <3 volte/sett.
  • Sono stati analizzati 3 gruppi:
    • favorevole, ≥4 fattori sani;
    • intermedio, 2-3 fattori sani e
    • sfavorevole, ≤1 fattore sano.
  • Finanziamento: National Institute for Health Research, Manchester Biomedical Research Centre; Alan Turing Institute; Cancer Research UK.     

Risultati principali

  • Principali fattori di rischio (rischi relativi) per il tumore mammario:
    • indice di massa corporea (body mass index, BMI) 25, 1,14; 
    • mancanza di attività fisica regolare, 1,12; 
    • consumo di alcol almeno tre volte a settimana, 1,11 e 
    • uso di terapia ormonale sostitutiva per 5 anni, 1,23.
  • Stili di vita intermedi e sfavorevoli erano associati a un rischio maggiore (HR; IC al 95%) di sviluppare il tumore mammario rispetto a uno stile di vita favorevole in tutti i gruppi di rischio genetico.
    • Basso rischio genetico:
      • intermedio, 1,40 (1,09-1,80); 
      • sfavorevole, 1,63 (1,14-2,34). 
    • Rischio genetico intermedio:
      • intermedio, 1,37 (1,12-1,68);
      • sfavorevole, 1,94 (1,46-2,58).
    • Rischio genetico alto:
      • intermedio, 1,13 (0,98-1,31);
      • sfavorevole, 1,39 (1,11-1,74).

Limiti

  • I risultati potrebbero non essere applicabili alle donne non caucasiche e non in post-menopausa.
  • Mancanza di differenziazione tra sottotipi di tumore mammario.