Lo screening del tumore polmonare mediante un approccio basato sul rischio è migliore rispetto all’approccio categorico

  • Tammemägi MC & al.
  • Lancet Oncol

  • Univadis
  • Notizie di oncologia
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Un programma di screening per il tumore polmonare che utilizza un approccio basato sul rischio (PLCOm2012) è migliore rispetto a un approccio categorico (USPSTF2013), con un conseguente aumento del tasso di individuazione di tumori e un numero maggiore di anni di vita cumulativi guadagnati.
  • L’approccio PLCOm2012 utilizza 11 fattori per produrre una soglia di rischio di tumore polmonare ≥1,70% dopo 6 anni di follow-up per l’idoneità allo screening, mentre l’approccio USPSTF2013 utilizza un’anamnesi di fumatore con ≥30 pacchetti-anno (pack-years) o ≤15 anni dalla cessazione del fumo (quit-years) per l’idoneità allo screening.

Perché è importante

  • Per identificare i soggetti ad alto rischio da sottoporre a screening del tumore polmonare mediante TAC si deve utilizzare l’approccio PLCOm2012.

Disegno dello studio

  • Studio di coorte prospettico di 5.819 partecipanti della sperimentazione internazionale sullo screening polmonare (International Lung Screening Trial), che sono stati assegnati a uno dei 2 approcci di screening e sono stati seguiti per 2 anni.
  • Esiti principali: tassi di individuazione di tumori polmonari e aspettative di vita cumulative.
  • Finanziamento: Terry Fox Research Institute; altri.

Risultati principali

  • Il follow-up medio è stato di 2,3 anni.
  • L’approccio PLCOm2012 ha evidenziato un tasso di individuazione di tumori maggiore, pari al 94,7%, rispetto al 78,9% per l’approccio USPSTF2013 (differenza del 15,8%; IC 95%, 10,7%–22,1%).
  • L’approccio PLCOm2012 ha evidenziato un’aspettativa di vita cumulativa maggiore rispetto al basale per i pazienti con diagnosi di tumore polmonare (2.248,6 anni; IC 95%, 2.089,6–2.425,9 vs. 2.000,7 anni; IC 95%, 1.841,2–2.160,3; differenza di 247,9 anni; P=0,015).

Limiti

  • Disegno non randomizzato.