LMA in soggetti non idonei al trapianto: una CR dopo la prima chemioterapia di induzione è legata a un beneficio in termini di recidiva con HDC/IL-2

  • Nilsson MS & al.
  • Br J Haematol
  • 18/12/2019

  • David Reilly
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Nei pazienti adulti affetti da leucemia mieloide acuta (LMA) non idonei al trapianto allogenico di cellule staminali (allogeneic stem cell transplantation, allo-SCT), la remissione completa (complete remission, CR) con il primo ciclo di terapia di induzione è legata a esiti migliori in termini di sopravvivenza della terapia di prevenzione della recidiva con istamina dicloridrato/interleuchina 2 (histamine dihydrohloride/interleukin 2, HDC/IL-2).

Perché è importante

  • La recidiva dopo la chemioterapia di induzione/consolidamento è una delle principali cause di mortalità.

Disegno dello studio

  • Studio di fase 3 volto a esaminare le associazioni tra l’efficienza della precedente chemioterapia di induzione e l’efficacia della prevenzione della recidiva con HDC/IL-2 in 320 pazienti con LMA non idonei all’allo-SCT.
  • Pazienti in CR dopo la terapia di consolidamento sono stati assegnati casualmente a ricevere HDC/IL-2 o nessun trattamento.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Su 260 pazienti valutabili, il 78% ha ottenuto CR1 dopo il ciclo 1 di induzione.
  • Nei pazienti che hanno ottenuto CR1 con il ciclo 1 di induzione:
    • miglioramento significativo della sopravvivenza libera da leucemia (leukemia-free survival, LFS) con HDC/IL-2 (P=0,01);
    • tendenza a una sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) migliore con HDC/IL-2 (P=0,09).
  • Nei pazienti di età
  • miglioramento significativo della LFS con HDC/IL-2 (P=0,001);
  • miglioramento significativo della OS con HDC/IL-2 (P=0,02).
  • Nei pazienti che hanno necessitato di >1 ciclo di induzione per ottenere CR1:
    • nessuna differenza significativa nella LFS (P=0,64);
    • nessuna differenza significativa nella OS (P=0,84).
  • Limiti

    • Dimensione del campione limitata per le analisi di sottogruppo.