Linfoma primitivo del mediastino a grandi cellule B: pembrolizumab offre un’alta risposta duratura

  • Armand P & al.
  • J Clin Oncol
  • 14/10/2019

  • David Reilly
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Pembrolizumab ottiene un’alta risposta duratura nei pazienti con linfoma primitivo del mediastino a grandi cellule B (primary mediastinal large-B lymphoma, PMBCL) recidivante/refrattario (R/R).

Perché è importante

  • Il PMBCL R/R è associato a una prognosi infausta, in particolare nei pazienti non idonei al trapianto autologo di cellule staminali di seconda linea o che subiscono recidiva dopo lo stesso.

Disegno dello studio

  • Esiti con pembrolizumab di 53 pazienti affetti da PMBCL R/R dello studio di fase 2 KEYNOTE-170 e del follow-up prolungato di 21 pazienti con PMBCL R/R dello studio di fase 1b KEYNOTE-013.
  • Finanziamento: MSD; Harold and Virginia Lash Foundation; Leukemia and Lymphoma Society; Center for Immumo-Oncology of the Dana-Farber Cancer Institute.

Risultati principali

  • Tasso di riposta obiettiva (objective response rate, ORR):
    • studio KEYNOTE-013, 48% (IC 95% 26%–70%); risposta completa (complete response, CR) del 33%;
    • studio KEYNOTE-170, 45% (IC 95% 32%–60%); CR del 13%.
  • La durata mediana della risposta (duration of response, DOR) non è stata raggiunta nello studio KEYNOTE-013 (intervallo: da 1,9+ a 39,8+ mesi) e neppure nello studio KEYNOTE-170 (intervallo: da 1,1+ a 22,0+ mesi).
  • Rispettivamente il 78% e il 76% dei pazienti nello studio KEYNOTE-013 e KEYNOTE-170 hanno ottenuto risposte di durata ≥12 mesi.
  • Sopravvivenza libera da progressione (progression-free survival, PFS) stimata a 12 mesi:
    • studio KEYNOTE-013, 47%;
    • studio KEYNOTE-170, 38%.
  • Incidenza di eventi avversi di grado 3–4:
    • studio KEYNOTE-013, 24%;
    • studio KEYNOTE-170, 23%.

Limiti

  • Nello studio KEYNOTE-013 le risposte sono state valutate mediante un’analisi post hoc.