Linee guida di consenso congiunte britanniche per la sorveglianza del tumore colorettale

  • Rutter MD & al.
  • Gut
  • 27/11/2019

  • Jim Kling
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • La British Society of Gastroenterology, l’Association of Coloproctology of Great Britain e Ireland/Public Health England hanno pubblicato linee guida per la sorveglianza dopo la polipectomia o la resezione del tumore colorettale.

Perché è importante

  • Si tratta delle prime linee guida a includere l’introduzione dello screening nazionale dei tumori intestinali e sono anche le prime a includere raccomandazioni per la sorveglianza dopo la resezione di polipi adenomatosi o serrati.
  • Le nuove linee guida sono un aggiornamento delle linee guida riviste l’ultima volta nel 2010.

Punti salienti

  • Questo modello basato sull’evidenza si applica a soggetti di età ≥18 anni.
  • Le linee guida non coprono soggetti con sindromi colorettali ereditarie.
  • È opinione sempre più diffusa che la maggior parte dei benefici della prevenzione del cancro sia associata alla polipectomia iniziale e che la sorveglianza post-polipectomia sia vantaggiosa per pochi pazienti.
  • Le linee guida aiutano a definire quali pazienti devono sottoporsi alla sorveglianza dopo la polipectomia o la resezione del tumore, l’intervallo di sorveglianza appropriato e quando si può interrompere la sorveglianza.
  • I soggetti ad alto rischio identificati con la polipectomia devono ricevere una colonscopia di sorveglianza una tantum dopo 3 anni. Questi pazienti comprendono:
    • soggetti con ≥2 polipi precancerosi con ≥1 polipo avanzato;
    • pazienti con ≥5 polipi precancerosi.
  • I pazienti sottoposti a resezione del tumore colorettale devono sottoporsi a una colonscopia di clearance dopo 1 anno, seguita da colonscopia di sorveglianza dopo 3 anni.