Leucemia nell’adolescenza: i sopravvissuti devono affrontare difficoltà alla ripresa della scuola

  • An H & al.
  • Eur J Oncol Nurs
  • 01/02/2019

  • David Reilly
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Esiste una necessità insoddisfatta di interventi/programmi allo scopo di aiutare gli assistenti/operatori sanitari nel supporto ai sopravvissuti alla leucemia nell’adolescenza a riadattarsi alla vita scolastica dopo la fine del trattamento.

Perché è importante

  • Il 65%–75% dei sopravvissuti ai tumori pediatrici manifesta effetti fisici ed emotivi tardivi dopo la terapia oncologica.

Disegno dello studio

  • Studio qualitativo per valutare i problemi che devono affrontare i sopravvissuti alla leucemia nell’adolescenza (n=14) al momento del ritorno a scuola.
  • Finanziamento: Korean Ministry of Education.

Risultati principali

  • In generale i sopravvissuti evidenziano difficoltà a iniziare/riprendere le relazioni con gli amici a scuola e hanno la percezione che i cambiamenti fisici associati al trattamento li facciano apparire diversi rispetto agli altri; un’eccessiva preoccupazione/un trattamento speciale da parte degli altri aumentano ulteriormente la sensazione di diversità.
  • Sono state identificate 5 categorie di difficoltà tra i sopravvissuti alla leucemia nell’adolescenza: sensazione di alienazione dagli amici, difficoltà nello studio, persistenza della sensazione di diversità rispetto agli altri, sensazione di dispiacere verso la famiglia e sensazione di avere un futuro incerto.

Limiti

  • Studio coreano; i risultati potrebbero non essere necessariamente estrapolabili ad altre popolazioni.