Leonardi (minSalute), 'in decreto Irccs risposte per trasferimento tecnologico'

  • Univadis
  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 18 ott. (Adnkronos Salute) - "Ci sono oggi delle difficoltà per chi lavora nel pubblico, un docente o un professore di un Irccs o del Cnr, quando crea uno spin-off e cerca partner privati. Ci possono essere delle incompatibilità e scattano le manette: sono temi che dobbiamo sciogliere, per un ricercatore o per un docente è impresa improba fare trasferimento tecnologico, anche con i brevetti. Ma sono temi che trattiamo proprio nel decreto delegato sugli Irccs, perché vogliamo trovare delle risposte". Lo ha spiegato Giovanni Leonardi, segretario generale del ministero della Salute, nel suo intervento a Roma al convegno 'Le biotecnologie in sanità: una roadmap per l'Italia', promosso da Altems, l'Alta scuola di economia e management dell'Università Cattolica.