Le sigarette senza filtro sono legate a una maggiore probabilità di sviluppare un tumore polmonare e di mortalità del tumore polmonare

  • JAMA Intern Med

  • Kelli Whitlock Burton
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Chi fuma sigarette senza filtro presenta una probabilità maggiore di quasi il 40% di sviluppare tumore polmonare e una probabilità quasi doppia di morire a causa della malattia rispetto ai fumatori di sigarette con filtro.
  • I tassi di mortalità sono simili tra fumatori di sigarette leggere o ultraleggere e fumatori di sigarette normali.

Perché è importante

  • Le sigarette a basso contenuto di nicotina sono commercializzate dalle aziende produttrici di tabacco come meno rischiose rispetto alle sigarette normali, nonostante i tassi di mortalità simili tra sigarette normali e sigarette leggere/ultraleggere.

Disegno dello studio

  • Analisi dei dati secondari di 14.123 partecipanti alla sperimentazione nazionale sullo screening del polmone (National Lung Screening Trial).
  • Finanziamento: Medical University of South Carolina.

Risultati principali

  • Il 50% dei partecipanti era costituito da fumatori.
  • L’88% dei pazienti fumava sigarette con filtro, il 33% sigarette leggere e l’11,1% sigarette ultraleggere.
  • I fumatori di sigarette senza filtro presentavano un rischio significativamente maggiore di tumore polmonare (HR: 1,37; P=0,005), mortalità specifica per il tumore polmonare (HR: 1,96; P
  • I fumatori di sigarette leggere/ultraleggere o aromatizzate presentavano tassi simili di mortalità specifica per il tumore polmonare e di mortalità per tutte le cause rispetto ai fumatori di sigarette normali.

Limiti

  • Nessuno indicato.