La terapia ormonale in menopausa evidenzia un impatto contrastante sui tumori mammari in 2 sperimentazioni della WHI

  • Chlebowski RT & al.
  • JAMA
  • 28/07/2020

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Due sperimentazioni cliniche randomizzate (randomized clinical trial, RCT), condotte nell’ambito dell’Iniziativa per la salute delle donne (Women’s Health Initiative, WHI) statunitense, indicano che dopo 20,3 anni di follow-up la terapia ormonale in menopausa ha un effetto contrastante sull’incidenza e sulla mortalità del tumore mammario.
  • I risultati dipendevano dal tipo di terapia e da un’anamnesi di pregressa isterectomia o meno prima dell’inizio della sperimentazione.

Perché è importante

  • Un editoriale di accompagnamento osserva che “è improbabile che i risultati porteranno all’uso della terapia ormonale al solo scopo di ridurre il rischio di sviluppare tumori mammari, ma possono rassicurare in qualche misura le donne che assumono esclusivamente estrogeni che non aumentano il proprio rischio di sviluppare il tumore mammario nel tempo”.

Disegno dello studio

  • Risultati aggregati di 2 RCT (n=27.347) con follow-up mediano di 20,3 anni.
  • Una sperimentazione riguardava estrogeni equini coniugati più medrossiprogesterone; l’altra solo estrogeni equini coniugati.
  • Finanziamento: National Institutes of Health (NIH).

Risultati principali

  • Donne con pregressa isterectomia all’inizio della sperimentazione sugli estrogeni equini coniugati in monoterapia rispetto al placebo:
    • inferiore incidenza di tumori mammari, HR=0,78 (P=0,005);
    • inferiore mortalità per tumore mammario, HR=0,60 (P=0,04).
  • Donne con utero intatto all’inizio di una sperimentazione sugli estrogeni equini coniugati più medrossiprogesterone rispetto al placebo:
    • maggiore incidenza di tumori mammari, HR=1,28 (P
    • nessuna differenza nella mortalità per tumore mammario.

Limiti

  • È stato esaminato solo 1 preparato di terapia ormonale in menopausa.