La mammografia annuale è migliore rispetto alla mammografia biennale nelle donne ad alto rischio di 50–74 anni?

  • Chiarelli AM & al.
  • J Natl Cancer Inst
  • 24/06/2019

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Un ampio studio di coorte canadese evidenzia una maggiore sensibilità, ma una specificità inferiore, in molte donne ad alto rischio di età compresa tra 50 e 74 anni.

Perché è importante

  • I risultati suggeriscono di non modificare l’attuale raccomandazione del programma di screening mammografico dell’Ontario (Ontario Breast Screening Program, OBSP) che prevede che le donne ad alto rischio di 50–74 anni di età ricevano una mammografia annuale.

Disegno dello studio

  • Coorte retrospettiva dell’Ontario, Canada, che confronta la sensibilità e la specificità della mammografia annuale rispetto a biennale in 3 gruppi ad alto rischio: anamnesi familiare di tumore mammario od ovarico oppure anamnesi personale di tumore ovarico (n=67.795), densità mammografica ≥75% (n=51.956) o entrambe (n=3.758).
  • Le mammografie di screening annuali o biennali sono state condotte mediante mammografia digitale tra il 2011 e il 2014 e seguite fino al 2016 o alla diagnosi di tumore mammario.
  • Finanziamento: Canadian Cancer Society.

Risultati principali

  • Gruppo con anamnesi familiare o personale (mammografia annuale rispetto a biennale):
    • maggiore sensibilità, 81,7% vs. 70,6% (aOR, 1,86; IC 95%, 1,48–2,34); specialmente per il tumore mammario invasivo (aOR, 1,87; IC 95%, 1,46–2,39) e le donne in post-menopausa (aOR, 1,89; IC 95%, 1,49–2,39);
    • nessuna differenza nella specificità.
  • Densità mammografica ≥75% (mammografia annuale rispetto a biennale):
    • nessuna differenza nella sensibilità;
    • specificità inferiore, 91,3% vs. 92,3% (aOR, 0,87; IC 95%, 0,80-0,96).
  • Entrambe anamnesi familiare o personale + densità mammografica ≥75% (mammografia annuale rispetto a biennale):
    • nessuna differenza nella sensibilità;
    • nessuna differenza nella specificità.

Limiti

  • Disegno osservazionale retrospettivo.
  • I periodi di follow-up non erano comparabili tra coorti.
  • Mancato uso di mammografia 3D.