La biopsia del linfonodo sentinella risulta sicura e accurata nel melanoma della testa/del collo

  • Passmore-Webb B & al.
  • Br J Oral Maxillofac Surg
  • 26/08/2019

  • Brian Richardson, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Secondo uno studio retrospettivo, la biopsia del linfonodo sentinella (sentinel lymph node biopsy, SLNB) è una procedura di stadiazione sicura e accurata per i pazienti con melanoma della testa e del collo.

Perché è importante

  • L’SLNB è accurata nel melanoma maligno, ma il suo uso nel melanoma della testa/del collo è stato messo in discussione sulla base di dubbi sulla sua sicurezza ed efficacia.

Risultati principali

  • Il 20,3% dei pazienti presentava linfonodi positivi per melanoma metastatico in base alla SLNB.
  • Una SLNB positiva era associata a una sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) peggiore:
    • tutti i melanomi, HR=3,91 (P=0,019);
    • melanomi intermedi da ≥1 a ≤4 mm, HR=6,28 (P=0,007).
  • Una SLNB positiva era associata a una sopravvivenza libera da recidiva (recurrence-free survival, RFS) peggiore:
    • tutti i melanomi, RFS (HR=7,40; P
    • melanoma a rischio intermedio, HR=8,25 (P
  • Anche una profondità di Breslow maggiore era associata a una RFS inferiore (HR=1,19; P=0,005).
  • La SLNB ha evidenziato un tasso di falsi negativi del 9,4% e un valore predittivo negativo del 97,4% per la recidiva regionale.
  • La SLNB era associata a un tasso del 2,1% di morbilità temporanea e a nessuna complicanza permanente.

Disegno dello studio

  • Studio di 143 pazienti con melanoma della testa/del collo sottoposti a SLNB.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Limiti

  • Disegno retrospettivo.