L’uso personale di tinture per capelli non è collegato a un aumento del rischio di sviluppare la maggior parte dei tumori

  • Zhang Y & al.
  • BMJ

  • Univadis
  • Notizie di oncologia
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • In donne seguite per 36 anni non è stata osservata alcuna associazione significativa tra uso personale di tinture per capelli permanenti e rischio di sviluppare la maggior parte dei tumori e di mortalità per cancro.
  • Dosi cumulative maggiori sono risultate collegate a un aumento del rischio di sviluppare il tumore ovarico e alcuni tipi di tumore mammario.

Perché è importante

  • L’OMS ha classificato l’esposizione professionale alle tinture per capelli come probabile cancerogeno, ma non ci sono avvertenze per l’uso personale.

Disegno dello studio

  • Studio di coorte prospettico di 117.200 donne dello studio sulla salute delle infermiere (Nurses’ Health Study), prive di tumori al basale e seguite per 36 anni.
  • Finanziamento: Centers for Disease Control and Prevention; altri.

Risultati principali

  • Il 32,23% delle donne ha riferito di utilizzare tinture per capelli permanenti.
  • In quelle che avevano mai usato tinture, non è stato osservato alcun rischio significativo (tutti HR; IC 95%) di:
    • tumori solidi (n=20.805), 0,98 (0,96-1,01);
    • tumori ematopoietici (n=1.807), 1,00 (0,91-1,10).
  • Le donne che avevano mai usato tinture non hanno evidenziato un aumento del rischio:
    • della maggioranza di tumori specifici;
    • di decesso correlato al cancro (n=4.860), 0,96 (0,91-1,02).
  • Il rischio di carcinoma basocellulare è risultato leggermente superiore nelle donne che avevano mai usato tinture rispetto a quelle che non le usavano (n=22.560):
    • 1,05 (1,02-1,08).
  • A una dose cumulativa ≥200 utilizzi, è stato osservato un rischio significativo, rispetto alle donne che non utilizzavano tinture, di:
    • tumori mammari negativi per il recettore degli estrogeni, 1,20 (Ptendenza= 0,03);
    • tumore mammario negativo per i recettori ormonali, 1,28 (Ptendenza= 0,006);
    • tumore ovarico, 1,24; (P= 0,048).

Limiti

  • Studio osservazionale.
  • Studio limitato agli Stati Uniti; la maggior parte delle partecipanti è caucasica.