L’età al menarca e alla menopausa è collegata al rischio di sviluppare tumori polmonari in caso di origini asiatiche

  • Jin K & al.
  • Int J Cancer
  • 19/11/2020

  • Kelli Whitlock Burton
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Un’età maggiore al menarca o più avanzata alla menopausa e la menopausa non naturale sono associate a un rischio significativamente maggiore di sviluppare tumore polmonare nelle donne di origine asiatica.
  • Aver avuto più di 3 parti di nati vivi e aver usato contraccettivi orali è collegato a una riduzione del rischio di sviluppare tumori polmonari.

Perché è importante

  • Più della metà di tutti i casi a livello globale di tumore polmonare sono in Asia e i casi che coinvolgono le donne sono in aumento.

Disegno dello studio

  • 2.456 pazienti con un tumore polmonare e 5.342 partecipanti di controllo di un’analisi aggregata di 6 studi dell’International Lung Cancer Consortium.
  • Finanziamento: nessuno rivelato.

Risultati principali

  • Un’età maggiore al menarca è risultata associata a un rischio significativamente maggiore di tumore polmonare (P=0,008; tutti aOR; IC 95%):
    • 15-16 anni, 1,16 (1,01-1,33);
    •  ≥17 anni, 1,24 (1,05-1,45).
  • Le donne con un’età ≥55 anni alla menopausa presentavano un rischio significativamente maggiore di tumore polmonare:
    • 1,24 (1,02-1,51).
  • La menopausa non naturale è risultata associata a un aumento del rischio:
    • 1,39 (1,13-1,71).
  • Avere un numero maggiore di parti di nati vivi è risultato associato a una riduzione del rischio di tumori polmonari:
    • 3-4 parti di nati vivi, 0,82 (0,72-0,94);
    • ≥5 parti di nati vivi, 0,71 (0,60-0,84).
  • Aver usato contraccettivi orali è risultato associato a una riduzione del rischio di tumori polmonari:
    • 0,69 (0,57-0,83).

Limiti

  • Definizioni non coerenti tra gli studi inclusi.
  • Piccolo numero di pazienti con carcinoma a cellule squamose.