L’ESMO aggiorna le linee guida terapeutiche per i tumori gastrointestinali

  • Pentheroudakis G
  • Ann Oncol
  • 06/06/2019

  • Emily Willingham, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’European Society for Medical Oncology (ESMO) ha pubblicato un aggiornamento in formato elettronico delle proprie linee guida per la pratica clinica sul trattamento del carcinoma epatocellulare (hepatocellular carcinoma, HCC) e dei tumori del pancreas, dei tessuti molli e dello stomaco.

Perché è importante

  • Le nuove raccomandazioni terapeutiche riflettono i nuovi risultati pubblicati.

Principali aggiornamenti

  • L’aggiornamento per l’HCC (raccomandazioni qui ; algoritmo qui ) riguarda i farmaci recentemente approvati lenvatinib e cabozantinib e gli usi specifici rispettivamente come terapia di prima linea dell’HCC in stadio avanzato e come terapia di terza linea per i pazienti che hanno subito progressione.
  • Tumori del pancreas (raccomandazioni qui ): mFOLFIRINOX è indicato come prima opzione adiuvante dopo la resezione in pazienti selezionati; in caso di fragilità, è indicata gemcitabina in monoterapia.
  • Sarcomi dei tessuti molli e viscerali (raccomandazioni qui ; algoritmo qui ): è raccomandata la rimozione di olaratumab dalle opzioni per i nuovi pazienti.
  • Tumori dello stomaco (raccomandazioni qui ): è raccomandato l’uso perioperatorio del regime FLOT (5-fluorouracile/leucovorina, oxaliplatino, docetaxel) come standard di cura; mancano evidenze per qualsiasi farmaco biologico mirato.
  • L’aggiornamento include anche i tumori prostatici.