L’American Cancer Society aggiorna le linee guida sullo screening del tumore della cervice

  • Fontham ETH & al.
  • CA Cancer J Clin
  • 30/07/2020

  • Deepa Koli
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’American Cancer Society ha aggiornato le proprie linee guida del 2012 sullo screening del tumore della cervice.
  • Le linee guida riguardano pazienti che stanno iniziando lo screening del tumore della cervice, hanno ottenuto precedentemente sempre risultati normali nello screening del tumore della cervice oppure sono ritornate allo screening di routine del tumore della cervice in base alle raccomandazioni di follow-up delle Linee guida di consenso sulla gestione basata sul rischio (Risk-Based Management Consensus Guidelines).

Principali raccomandazioni

  • Le raccomandazioni si applicano a tutti i soggetti asintomatici con cervice, indipendentemente dalla loro storia sessuale o dallo stato vaccinale per l’HPV.
  • I soggetti devono iniziare lo screening del tumore della cervice all’età di 25 anni e sottoporsi al test primario dell’HPV ogni 5 anni fino ai 65 anni.
    • Se il test primario dell’HPV non è disponibile, si raccomanda di eseguire test concomitanti (test HPV in combinazione con citologia) ogni 5 anni o solo un esame citologico ogni 3 anni.
  • I soggetti di età ≥65 anni senza anamnesi di neoplasia intraepiteliale cervicale 2+ negli ultimi 25 anni e con adeguati screening negativi documentati negli ultimi 10 anni possono interrompere lo screening del tumore della cervice.
    • Lo screening può essere interrotto nei soggetti di qualsiasi età con aspettativa di vita limitata.
  • Queste raccomandazioni non si applicano ai soggetti che presentano un maggior rischio di tumore della cervice a causa di trapianto di un organo solido o di cellule staminali, infezione da HIV o immunosoppressione per altre cause oppure esposizione in utero a dietilstilbestrolo.