L’aggiunta di trattamento locale prolunga la sopravvivenza nell’NSCLC in stadio IV

  • Uhlig J & al.
  • JAMA Netw Open
  • 02/08/2019

  • Craig Hicks
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • I pazienti con tumore polmonare non a piccole cellule (non-small cell lung cancer, NSCLC) in stadio IV possono ottenere benefici combinando la terapia sistemica a resezione chirurgica, radioterapia esterna (external beam radiotherapy, EBRT) o ablazione termica (thermal ablation, TA) della sede del tumore primitivo.

Perché è importante

  • Fino al 55% dei pazienti con NSCLC presenta malattia in stadio IV; sempre più evidenze confermano l’utilità dell’aggiunta di un trattamento locale alla terapia sistemica per prolungare la sopravvivenza.

Disegno dello studio

  • I ricercatori hanno analizzato le cartelle cliniche di 34.887 pazienti con NSCLC in stadio IV (54,5% uomini; età mediana di 68 anni [intervallo interquartile: 60–75 anni]).
  • Hanno confrontato la sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) tra i seguenti gruppi di trattamento:
    • resezione chirurgica + terapia sistemica (n=835);
    • EBRT/TA + terapia sistemica (n=9.539) e
    • sola terapia sistemica (n=24.513).
  • Finanziamento: US Department of Defense.

Risultati principali

  • Il follow-up mediano era di 39,4 mesi (intervallo interquartile [interquartile range, IQR]: 26,6–56,0 mesi).
  • L’aggiunta di resezione chirurgica era associata a una OS migliore rispetto all’aggiunta di EBRT/TA (HR: 0,62; P
  • L’aggiunta di EBRT/TA ha migliorato significativamente la OS rispetto alla sola terapia sistemica (HR: 0,95; P=0,002).
  • Il beneficio in termini di sopravvivenza dell’EBRT/TA era più pronunciato nei pazienti con NSCLC a cellule squamose, malattia in stadio T1–T2 N0–N1 e oligometastasi (HR: 0,68; P

Limiti

  • Disegno retrospettivo; la funzione polmonare, gli specifici protocolli per la terapia sistemica, le terapie mirate e l’esatta sede/estensione del tumore non sono stati registrati.