L’ablazione a microonde è efficace nei tumori polmonari non resecabili?

  • Iezzi R & al.
  • Eur Radiol
  • 30/09/2020

  • Kelli Whitlock Burton
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • L’ablazione con microonde (microwave ablation, MWA) percutanea guidata da tomografia computerizzata (TC) è un trattamento sicuro ed efficace per i pazienti con tumori polmonari non operabili di dimensioni fino a 4 cm.

Perché è importante

  • Mancano dati sull’efficacia della MWA nei tumori polmonari.

Disegno dello studio

  • Sperimentazione prospettica, multicentrica MALT.
  • 54 pazienti con tumori polmonari primitivi inoperabili (MALT1; n=25) o metastatici (MALT2; n=29) sono stati sottoposti a MWA guidata da TC.
  • Finanziamento: nessuno.

Risultati principali

  • È stata ottenuta l’ablazione completa del tumore in tutti i pazienti.
  • Il 61,5% dei pazienti presentava un esordio di opacità a vetro smerigliato nella sede di ablazione, che circondava parzialmente o completamente il tumore. 
  • È stata osservata una differenza statisticamente significativa nel tasso di questa caratteristica tra i gruppi MALT1 e MALT2:
    • 50,0% rispetto a 69,2% (P=0,0034).
  • Il 42,0% dei pazienti presentava pneumotorace.
  • Non sono stati riportati decessi e il punteggio complessivo della complicanze correlate al trattamento era 0,49 ± 0,55.
  • Il tasso di progressione locale era del 24,7% e il tasso di progressione a distanza (distant progression rate, DPR) era del 33,3%. 
  • Il gruppo MALT2 presentava il tasso di DPR più alto (54,3% vs. 4%).
  • La sopravvivenza complessiva (overall survival, OS) stimata era del 98,0% a 12 mesi e del 71,3% a 24 mesi.
  • La sopravvivenza libera da progressione (progression-free survival, PFS) locale era dell’80,2% a 12 mesi e del 64,7% a 24 mesi.
  • Non sono state osservate differenze significative in termini di sopravvivenza tra gruppi.

Limiti

  • Studio di piccole dimensioni.