Iss, Omicron 5 al 100% in Valle d'Aosta, 50% Molise e 70% Basilicata

  • Univadis
  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 17 giu. (Adnkronos Salute) - La sottovariante Omicron BA.5 corre In Italia. E' già al 23,15% di prevalenza nazionale, ma in alcune regioni ha superato le altre: in Valle d'Aosta è al 100%, in Basilicata al 70% e in Molise al 50%. E' quanto emerge dai risultati dell'indagine rapida condotta il 7 giugno scorso dall'Istituto superiore del sanità e dal ministero della Salute, insieme ai laboratori regionali e alla Fondazione Bruno Kessler. Nel Lazio è sopra sopra media al 32,5%, in Puglia è al 32,6% e in Friuli Venezia Giulia al 31,1%.

"Attualmente, non c'è evidenza che le infezioni causate da BA.4 e BA.5 siano associate ad una aumentata gravità delle manifestazioni cliniche rispetto a quelle causate da BA.1 e BA.2", ricorda l'Iss che evidenzia come "nell'attuale scenario è necessario continuare a monitorare con grande attenzione, in coerenza con le raccomandazioni nazionali ed internazionali e con le indicazioni ministeriali, la diffusione delle varianti virali, e in particolare di quelle a maggiore trasmissibilità e con mutazioni correlate a potenziale evasione della risposta immunitaria".