Iss, occupazione intensive stabile (2,4%), cresce in area medica (11%)

  • Univadis
  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Milano, 21 ott. (Adnkronos Salute) - Ricoveri Covid in Italia stabili nelle rianimazioni, in lieve aumento negli altri reparti. Secondo il monitoraggio settimanale Istituto superiore di sanità-ministero della Salute, il tasso di occupazione in terapia intensiva resta fermo al 2,4% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 20 ottobre, rispetto al 13 ottobre), mentre il tasso di occupazione nelle aree mediche a livello nazionale sale all'11% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 20 ottobre), rispetto al 10% (al 13 ottobre).