Iss, in calo occupazione terapie intensive e ricoveri

  • Univadis
  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 18 feb. (Adnkronos Salute) - Il tasso di occupazione in terapia intensiva, da parte di pazienti Covid-19, in Italia scende al 10,4% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 17 febbraio) rispetto al 13,4% del 10 febbraio). In calo anche il tasso di occupazione dei posti letto Covid in aree mediche a livello nazionale che si attesta al 22,2% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 10 febbraio) rispetto al 26,5% del 10 febbraio. E' quanto risulta dai dati del monitoraggio dell'andamento epidemiologico SarS-Cov-2, emersi all'esame della Cabina di regia, e diffusi dall'Istituto superiore di Sanità (Iss).