Infettivologi, 'calo decessi sarà lento, quota non vaccinati alta'

  • Univadis
  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Roma, 4 feb. (Adnkronos Salute) - "Il numero dei decessi per Covid è ancora alto e la discesa sarà più lenta rispetto ai ricoveri in rianimazione e alle ospedalizzazioni, come abbiamo già visto in passato. Ma sono fiducioso che tra pochi giorni inizierà il calo. C'è anche da sottolineare che una grossa quota di questi decessi è di pazienti non vaccinati". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute Claudio Mastroianni, presidente della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit) e ordinario di Malattie infettive all'Università Sapienza di Roma.