In Veneto maxi concorsi per medici, infermieri e Oss


  • Adnkronos Sanità
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Venezia, 3 mag. (AdnKronos Salute) - Maxi concorsi in Veneto per reperire personale da inserire nelle varie professioni della sanità: operatori socio sanitari (Oss), infermieri e medici.

Il 5 e il 6 giugno - informa la Regione - è in programma la prova pratica del concorso pubblico per operatori socio sanitari (Oss). I termini per la presentazione delle domande sono scaduti il 2 aprile e, nonostante la consistente adesione (11.947 candidati), non verrà effettuata una preselezione accelerando quindi la procedura per arrivare in tempi rapidi all'approvazione della graduatoria. Il 2 maggio sono scaduti i termini per la presentazione delle domande del concorso pubblico per infermiere, altra procedura con numeri importanti di partecipanti (6.475 domande). Azienda Zero si sta programmando per espletare la procedura di concorso, anche in questo caso senza preselezione, per giungere in tempi brevi alla stesura della relativa graduatoria. Successo di domande anche per il concorso per tecnici di laboratorio, la cui data di presentazione delle domande è stata il 25 aprile, con 1.082 i partecipanti.

Per quanto riguarda i dirigenti medici, sono previsti concorsi per 294 posti per le discipline: Medicina e chirurgia d'urgenza, Anestesia e Rianimazione, Pediatria, Ortopedia e Traumatologia, Gastroenterologia, Ginecologia e Ostetricia, Medicina del lavoro, Patologia clinica, Chirurgia vascolare, Malattie dell'apparato respiratorio, Chirurgia maxillo facciale, Oftalmologia, Medicina legale, Medicina interna, Igiene, Epidemiologia e Sanità pubblica, Radiodiagnostica, Medicina trasfusionale, Dermatologia. Oltre ai concorsi già espletati, Azienda Zero, nel mese di maggio, proseguirà i propri lavori per completare ed avviare altre procedure concorsuali per ulteriori 411 posti richiesti dalle aziende sanitarie.