Il consumo quotidiano di caffè è legato al rischio di tumore mammario

  • Sánchez-Quesada C & al.
  • Eur J Nutr
  • 18/01/2020

  • Miriam Davis, PhD
  • Univadis Clinical Summaries
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Conclusioni

  • Secondo i risultati dello studio di coorte prospettico spagnolo SUN, bere più di 1 tazza di caffè al giorno (rispetto a ≤1 tazza al giorno) è legato a un rischio inferiore di sviluppare tumori mammari nelle donne in post-menopausa, ma non in quelle in pre-menopausa.

Perché è importante

  • I risultati dovrebbero rassicurare chi beve caffè, ma è giustificata una replica dei risultati in una sperimentazione controllata.

Disegno dello studio

  • Studio di coorte prospettico (N=10.812) di donne senza tumori mammari al momento dell’ingresso nello studio.
  • Il consumo di caffè è stato valutato mediante il questionario sulla frequenza alimentare a 136 voci.
  • La diagnosi di tumore mammario era autoriferita, ma doveva essere confermata dall’esame della cartella clinica.
  • Finanziamento: Governo spagnolo - Instituto de Salud Carlos III; altri.

Risultati principali

  • Follow-up: 115.802 anni-persona e una mediana di 11,8 anni.
  • Bere >1 tazza al giorno (rispetto a ≤1 tazza al giorno) era associato a un rischio inferiore del 56% di sviluppare tumori mammari nelle donne in post-menopausa: HR corretto=0,44 (IC 95%, 0,21–0,92; correzione per anamnesi familiare di tumore mammario, stato di fumatrice, anni-pacchetto, attività fisica, consumo di alcol, ecc.).
  • Bere >1 tazza al giorno (rispetto a ≤1 tazza al giorno) non era associato a un rischio inferiore di sviluppare tumori mammari nelle donne in pre-menopausa: HR corretto=1,69 (IC 95%, 0,96–2,96).

Limiti

  • Disegno osservazionale.