Icardi, 'Piemonte darà parere negativo a DM71, mancano risorse'

  • Univadis
  • Attualità mediche
L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano L'accesso ai contenuti di questo sito è riservato agli operatori del settore sanitario italiano

Torino, 15 mar. (Adnkronos Salute) - "C'è in approvazione il Dm 71 ma non si possono fare riforme senza risorse economiche e senza personale. Domani il Piemonte darà parere negativo". Ad annunciarlo l’assessore piemontese alla Sanita, Luigi Icardi, alla vigilia dell’incontro sul piano di sanità territoriale. "Mancano 5,5 miliardi a livello nazionale di risorse 2021 - sottolinea- che abbiamo coperto con risorse straordinarie, ma certamente non si può continuare in questo modo".

"Domani - spiega Icardi - con il  ministro affronteremo  le questioni del piano di sanità territoriale, delle risorse mancanti sul 2021 per la copertura dei costi Covid  e delle risorse che oggi mancano per far funzionare la riforma del territorio. Se non vengono coperte le spese Covid  e passa un decreto senza risorse non sarà solo la sanità piemontese ma la stragrande maggioranza delle regioni italiane ad avere problemi".